Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Salesiani

Il grande cuore del sacerdote pordenonese Don Giuseppe Marin la sogna e prepara con intelligente intraprendenza l’arrivo dei Figli di Don Bosco a Pordenone.

E di fatto, nell’agosto del 1924, un piccolo drappello di Salesiani, guidati da Don Renato Ziggiotti (futuro successore di San G. Bosco) comincia a realizzare quel sogno, che diventa: scuola, oratorio, parrocchia, associazionismo religioso, sociale e sportivo, presenza feconda in città e in diocesi…

Crescono le collaborazioni laiche, senza le quali il Don Bosco non sarebbe pensabile.

Si aggiungono, in particolare, le Suore salesiane “Figlie di Maria Ausiliatrice”, i Cooperatori, gli Exallievi…. Nascono vocazioni … e generose partenze per le Missioni.

Motore di tutto, magari nascosto ma essenziale, sono i portatori diretti del carisma di Don Bosco, i Salesiani (SDB).

Essi costituiscono la Comunità Salesiana, che oggi è formata da 16 confratelli, di cui 16 sacerdoti (P), e un giovane salesiano che fa il suo tirocinio (S).

I Confratelli

P BENVENUTI Loris Economo

P PAROLIN Claudio

P CANDIDO Giuseppe Responsabile Biblioteca

P CASTENETTO Antonino

P DI MARTINO Salvatore Parroco

P DRIUSSI Gilberto Animatore pastorale

P FURLAN Marino

L GIANDUZZO Silvano

L RIERA Fabiano

P SCHWARZEL Massimo

P TASCA Alfredo

P TESTON Lorenzo Preside

P TONOLO Giorgio Responsabile IRIPES

P TREVISAN Alberto Vicario

P VISENTIN Vittorio

P COLOMBO Germano direttore

$nbsp